• Flavio Pagano - "La vita e' come una palla da rugby, non puoi mai sapere come sara' il suo prossimo rimbalzo."

Festa dello Sport (Giugno 2008) e primo allenamento?

Aggiornamento 09/06/2008:
Vogliamo ringraziare il comune di Trino nella persona di Moiso Rinaldo ed il comune di Saluggia nella persona di Ferdinando Forziati, e grazie a tutti quelli che ci hanno suportato, a chi ha solo preso i nostri volantini, ed a chi ha voluto giocare un po' con noi!
Entrambe le manifestazioni sono state molto interessanti, grazie di averci concesso di partecipare!


1 Giugno 2008 Trino (Vc)

Saremo in Piazza Mazzini, da qualche parte! La manifestazione "Trino in Piazza" inizia alle 10, ma noi per impegni precedentemente presi saremo lì vero le 13-14, dove allestiremo un piccolo stand, fino alle 19 circa, con un po' di materiale informativo (purtroppo non abbiamo la corrente elettrica per mostrare qualche DVD), e saremo a disposizione per qualunque informazione.

8 Giugno 2008 - Saluggia (Vc)
Dalle 15 alle 19 avremo a disposizione il campetto sportivo dell'Oratorio di Saluggia, dove proveremo a fare qualche attività propedeutica con i palloni.
Ci sarà anche un piccolo banchetto dove metteremo a disposizione materiale informativo da consultare, qualche dépliant e volantino, e saremo a disposizione per qualunque domanda e spiegazione sul rugby, le sue regole e fasi di gioco, e sulle attività della nostra associazione.
Accorrete numerosi e di più!!!

11 Giugno 2008 - Mercoledì - Crescentino (Vc) - Allenamento?
Abbiamo pensato che sia giunta l'ora di iniziare a fare un po' di attività, anche se non abbiamo ancora trovato un campo con spogliatoio (fino ad ora ha risposto solo il comune di Saluggia!). Ci troviamo a sgambettare un po' ed a prendere confidenza con il pallone presso il campetto da calcio vicino ai Carabinieri, alle 18,30 per circa un'oretta. Scarpe da ginnastica, o da calcio senza tacchetti! Sarà un'ottima occasione per conoscerci e decidere il da farsi, ma anche solo per farsi un paio di risate con un pallone ovale! Passate anche solo per avere maggiori informazioni, o saperne di più sul rugby! Se non ci trovate lì telefonateci al 392/2866949 per sapere dove siamo!
Per allenarsi solo maggiorenni o minorenni accompagnati dai genitori, per ora, per problemi assicurativi.
Se il campetto risultasse occupato, proviamo ad andare al Parco della Madonna del Palazzo, tra via Teodoro Peruzia, via Cinico Angelini e via Michelangelo.

Articolo su "La Sesia" - 20/05/2008

Isana Club: un po' per passione, un po' per sport
Nasce la prima società di rugby, che, per ora, conta venticinque iscritti
Crescentino - nasce tutto da una passione, quella per il rugby.
Un gruppo di giocatori in attività o di ex, di appassionati e simpatizzanti decide di dar vita a una realtà rugbistica nella nostra zona: nasce così l'Isana Rugby Club.
E' storia recente, la società è stata infatti da poco fondata, ottenendo subito l'affiliazione alla Federazione Italiana Rugby.
«Per ora conta 25 iscritti, ma - precisa Andrea Pancotti del Club - crediamo che aumenteranno notevolmente, viste le numerose telefonate ed email che riceviamo».
In questo momento il club è alla ricerca di un campo dove iniziare le attività.
«Stiamo cercando - spiega pancotti - di trovare uno spazio a Crescentino, facilmente raggiungibile dai comuni limitrofi, o a Trino, ance se il Comune di Saluggia, con l'assessore Ferdinando Forziati, ha espresso interesse al progetto».
L'8 giugno Isana Club parteciperà alla festa dello sport che si terrà a Saluggia, dove proporrà il "touch rugby" (giocare al tocco e senza placcaggi), che permette di giocare insieme uomini e donne.
Un'anteprima dell'iniziativa potrebbe svolgersi a Trino, il prossimo giugno.
«Da settembre - conclude pancotti - inizieremo a collaborare con le scuole, aderendo al "Progetto Scuola" della FIR, e per tale attività siamo già in contatto con il Vercelli Rugby e il San Mauro Rugby, che già portano questo sport nelle scuole medie e superiori di Crescentino, Trino, Torrazza e Saluggia».
Per informazioni: www.isanarugby.com . (Mauro Ravarino)

Grazie a La Sesia! E grazie a Mauro!

I 24 convocati per il tour in Sudafrica e Argentina

Per il tour estivo della Nazionale italiana rugby in Sudafrica e Argentina, il ct Nick Mallett ha convocato 24 giocatori. Nel mese di giugno gli azzurri incontreranno gli Springboks Campioni del Mondo in carica a Cape Town (21 giugno), e i Pumas, terzi nel ranking mondiale IRB a Cordoba (28 giugno). Sono tre le novità assolute nel gruppo, tutte tra i tre quarti: il ventiduenne Riccardo Pavan, centro ed ala dell’Overmach Cariparma, il ventiquattrenne centro del Cammi Calvisano Gonzalo Garcia e, infine, il ventunnenne compagno di club Luke McLean, estremo ed apertura. Inoltre, rientrano, il pilone dei Saracens Matias Aguero, il flanker della Benetton Treviso Robert Barbieri e il trequarti del Cammi Calvisano Matteo Pratichetti, tutti nella rosa dell’Italia in occasione dei Mondiali 2007. Insieme a loro tornano nel giro della Nazionale l’ala del Cammi Calvisano Ludovico Nitoglia, la cui ultima apparizione risale all’incontro del 2006 contro la Scozia, e il pilone trevigiano Salvatore Costanzo, che aveva vestito la maglia azzurra per l’ultima volta nel novembre 2004, a Biella, nel test-match vinto contro gli Stati Uniti. Tra i convocati, naturalmente non figurano i giocatori impegnati con i rispettivi club nelle fasi finali dei campionati esteri.

Nazionale Italiana Rugby – tour estivo 2008 – Sudafrica&Argentina
Matias AGUERO (Saracens, 8 caps) – pilone
Roberto BARBIERI (Benetton Treviso, 6 caps) – terza linea
Pablo CANAVOSIO (Castres Olympique, 18 caps) – mediano di mischia/ala
Lorenzo CITTADINI (Cammi Calvisano, 1 cap) - pilone
Salvatore COSTANZO (Benetton Treviso, 4 caps) - pilone
Carlo Antonio DEL FAVA (Ulster, 28 caps) – seconda linea
Santiago DELLAPE’ (Biarritz Olympique, 50 caps) – seconda linea
Jaco ERASMUS (Montepaschi Viadana, 2 caps) – seconda linea/terza linea
Gonzalo GARCIA (Cammi Calvisano, esordiente) - centro
Leonardo GHIRALDINI (Cammi Calvisano, 11 caps) – tallonatore
Andrea MARCATO (Benetton Treviso, 7 caps) – mediano d’apertura/estremo
Andrea MASI (Biarritz Olympique, 40 caps) –centro/ala /mediano d’apertura
Luke MCLEAN (Cammi Calvisano, esordiente) – estremo/mediano d’apertura
Carlos NIETO (Gloucester, 26 caps) – pilone
Ludovico Maria NITOGLIA (Cammi Calvisano, 17 caps) - ala
Fabio ONGARO (Saracens, 53 caps) – tallonatore
Enrico PATRIZIO (Carrera Petrarca Padova, 3 caps) – centro/ala
Riccardo PAVAN (Overmach Cariparma, esordiente) – centro/ala
Simon PICONE (Benetton Treviso, 15 caps) – mediano di mischia
Matteo PRATICHETTI (Cammi Calvisano, 8 caps) – centro/ala
Tommaso REATO (Femi CZ Rovigo, 1 cap) – seconda linea
Kaine ROBERTSON (Montepaschi Viadana, 30 caps) – ala
Josh SOLE (Montepaschi Viadana, 28 caps) – seconda linea/terza linea
Alessandro ZANNI (Cammi Calvisano, 22 caps) – terza linea

fonte: http://flaviacarletti.nova100.ilsole24ore.com

Appuntamenti giocosi e grigliatosi

Ci vengono segnalati due appuntamenti, e volentieri li riportiamo qui:

Touch Open Day 2008

Grazie alla Polisportiva Vimodronese e al Comune di Vimodrone (ad est di Milano) una giornata dedicata a chi già gioca, a chi ci vorrebbe giocare, a chi non lo conosce e vuole venire a vedere cos'è!
Dalle ore 11:00 di domenica 25 Maggio vi proporremo partite dimostrative, spiegazione delle regole di base, filmati, mini stages, esercizi a vari livelli e per tutti i gusti! E poi subito in campo con mini-tornei!
Una bella grigliata per chi si vuole cimentare con salamelle e birra completerà l'ambiente.
Insomma, vi aspettiamo con i vostri amici e parenti per passare una giornata assieme giocando a Touch, magari alla ricerca del "Gioco Assoluto" per il TocaMagnaeBevi!
Per maggiori Informazioni: http://touchrugbymilano.blogspot.com




2° Torneo Rugby “GLI UnnI E… GLI ALTRI”

Anche nel 2008 il Rugby Valcuvia è in festa con la seconda edizione del torneo di Rugby “GLI UNnI E… GLI ALTRI”, torneo di Rugby a 10 dedicato a squadre seniores. La formula, già risultata vincente l’anno scorso, prevede tanto Rugby, divertimento, musica, giochi e gadget della squadra oltre a buon cibo accompagnato da ottima birra. Cambia solo la location, gli “Unni” da buona tribù nomade si è spostata da Gemonio alla splendida struttura sportiva in Cassano Valcuvia, provincia di Varese.

Tutti invitati, giocatori, amici e famiglie, amanti del rugby o semplici curiosi che hanno scoperto la palla ovale grazie ai recenti risultati della nazionale italiana nei mondiali di Francia e nel Sei Nazioni.
Si parte venerdì 6 giugno dalle 19:00 in poi con festa della birra e musica. Il giorno successivo, sabato 7 giugno, una rappresentanza delle migliori squadre della Lombardia e Piemonte si sfideranno per aggiudicarsi il torneo. In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata al 13-14 giugno.

Spazio anche per i ragazzi delle medie, il Rugby Valcuvia crede fortemente nel valore educativo di questo sport, durante la manifestazione anche i minirugbisti potranno mostrare le loro capacità con un match dedicato esclusivamente a loro.

In entrambe le giornate lo sport verrà supportato da stand enogastronomici, musica, giochi e gadget. Il Rugby Valcuvia vi aspetta numerosi presso la struttura sportiva di Cassano Valcuvia in via Noga, angolo via Roma.
Per maggiori Informazioni: http://www.rugbyvalcuvia.it

Articolo su "La Nuova Periferia" - 07/05/2008

Ecco il secondo articolo sul nostro club, pubblicato su "La Nuova Periferia" di oggi, grazie al signor Roberto ed a DVL! Correte in edicola!!!

"Crescentino, ecco il primo vero gruppo: l'Isana Club
Crescentino - Il rugby sbarca a Crescentino. Un gruppo di giocatori dell'Ivrea Rugby, per sopperire alla mancanza di questo sport nel vercellese, ha deciso di staccarsi dalla società eporediese e crearne una proprio a Crescentino.
E' l'Isana Rugby Club giudato da Andrea Pancotti. Un gruppo nato proprio per portare il rugby in una zona che se si esclude Vercelli è poco popolare.
Chiaro il programma del promotore dell'iniziativa: «Abbiamo pensato di fare una specie di sentimento degli appassionati di rugby, che sia union, touch o tag, nella zona di Crescentino per seguirlo con maggiore attenzione e soprattutto per riuscire a creare una squadra che possa in un futuro non troppo lontano riuscire a partecipare ai campionati. Da Casale a Santhià, passando per chivasso vogliamo cercare di comporre un gruppo sempre piu' vasto».
Il nome Isana e' legato strettamente al territorio vercellese: Isana è infatti una cascina presente nel comune di Livorno ferraris, fondata su un antico villagio celtico.
Il simbolo della società è un spiga di colore giallo-oro, scelta basata sull aricca agricoltura della zona. La spiga è infatti il segno tangente dell'operosità agricola e simboleggia anche abbondanza, ricompensa al lavoro e pace. Una scelta per rimanere agganciati al filone della tradizione del rugby anche a livello mondiale; molte squadre hanno come simboli animali o fiori tutt'altro che aggressivi (l'Inghilterra ha una rosa rossa, la Nuova Zelanda ha una foglia di felce, l'Australia un canguro. )"

Festa nazionale dello Sport - Giugno 2008

Il primo giugno e' festa nazionale dello sport, ogni comune dovrebbe illustrare le attivita' sportive che sono presenti nel suo comune.
Siamo in contatto con il Comune di Saluggia, dove questo evento e' posticipato il giorno 8 giugno 2008 (domenica), che ci ha concesso l'uso del campo da calcio dell'oratorio, dove dalle 15 alle 19 cercheremo di mostrare il nostro sport, allestendo anche un piccolo stand informativo, e dove potrete acquistare le nostre fantastiche magliette!
Siete tutti invitati a venire alla festa, ed a passare a trovarci!
Siamo anche in trattative con il comune di Trino, dove invece la festa sara' il 1° di giugno.